Principesse del regno della fantasia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Principesse del regno della fantasia è una collana di libri creata dagli autori di Geronimo Stilton ed edita in Italia da Edizioni Piemme; come autore figura Tea Stilton.

Indice

Titoli

  1. Principessa dei ghiacci (Nives)
  2. Principessa dei coralli (Kalea)
  3. Principessa del deserto (Samah)
  4. Principessa delle foreste (Yara)
  5. Principessa del buio (Diamante)
  6. La regina del sonno
  7. Strega delle maree (Acquaria)
  8. Strega delle fiamme (Pirea)
  9. Strega del suono (Stridoria)
  10. Strega delle Tempeste (Etheria)
  11. Strega della Cenere (Cyneria) (Aprile 2014)
  12. Strega dell'Aria (Sulfurea) (Non uscito)
  13. Strega delle Streghe (Mai Nominata) (Non uscito)

Trama

Nives, Kalea, Samah, Yara e Diamante sono cinque sorelle separate da piccole, costrette a vivere lontane governando i regni loro affidati. Il loro compito è principalmente custodire una lastra d'argento, una per ciascuna, sulle quali è scritta una strofa della misteriosa Canzone del Sonno, un incantesimo utilizzato dal loro padre, il Re Saggio, per addormentare il malvagio Vecchio Re (dopo questo avvenimento il Re Saggio e la Regina sarebbero scomparsi, ma non prima di aver diviso il Grande Regno in cinque Regni più piccoli).

Il Principe, sfruttando la magia (proibita dal re saggio in tutto il Grande Regno) e l'aiuto di un misterioso coleottero cobalto, passerà di Regno in Regno sotto aspetto diverso ingannando le Principesse e riuscirà alla fine a impadronirsi delle varie strofe, anche se da questo pericolo nascerà qualcosa di buono per le cinque sorelle: riusciranno finalmente a ritrovarsi e troveranno l'amore. Nives sposerà Gunnar (che a causa di un incantesimo di Halifa, la custode del vulcano, aveva passato molti anni sotto forma di un lupo;senza poter rivelare la sua vera natura); Kalea sposerà Kaliq Zaba, studioso dell'Accademia del Regno del Deserto; Diamante sposerà Rubin Blue (che era stato irretito dalla magia del Principe Senza Nome) e Yara si innamorerà, dopo anni di guerre, di Vannak, giovane capo di una tribù ancora fedele al Vecchio Re. Solo Samah rimarrà sola, poiché aveva iniziato a provare qualcosa per Rubin quando lui era giunto alla sua corte per conto del Principe.

Le Principesse scoprono anche che Helgi, il giardiniere della corte del Regno dei Ghiacci, è in realtà loro padre e che il vero Helgi si trova chissà dove in missione per il Re. Tutti insieme devono affrontare il Principe, che è pronto a risvegliare la corte della rocca del sonno sull' isola Errante. Ma oltre al pericolo che deriverebbe dallo svegliare il Vecchio Re, ce n'è un altro nello spezzare l'Incantesimo del Sonno: infatti l'Isola sprofonderebbe nel Mare dei Passaggi, e nel palazzo dormiente c'è anche la Regina, la madre delle cinque Principesse. Il Re spiega infatti che al momento di scagliare l'incantesimo il Principe era assente, e la Canzone del Sonno era stata preparata per un numero preciso di persone di sangue reale, così la Regina, pur di salvare il Grande Regno dal Vecchio Re, aveva accettato di addormentarsi per sempre.

Alla fine tutto si risolve per il meglio: il Principe Senza Nome viene sconfitto, la famiglia reale è finalmente riunita.

Tuttavia un nuovo pericolo incombe sul Grande Regno: sono le Streghe Grigie. Esse erano antiche alleate del Vecchio Re, che aveva promesso loro di governare sul Grande Regno se mai avesse vinto; in cambio loro lo aiutarono istruendolo alla Magia Senza Colore, della quale erano maestre. Ora sono tornate e, per prendersi ciò che era stato loro promesso:hanno intenzione di conquistare il regno e sottoporlo al loro potere e a quello della Magia Senza Colore. Sono sette: Acquaria, Strega delle Maree; Cyneria, Strega della Cenere; Pirea, strega delle Fiamme; Stridoria, Strega dei Suoni; Etheria, strega delle Tempeste; Sulfurea, Strega dell'Aria e la Mai Nominata, signora delle Streghe Grigie.

Le Streghe sono determinate, potenti e senza pietà, ma nascondono un segreto. Esse infatti erano ragazze normali, ma qualcosa le spinse ad entrare nel Vortice Grigio, cambiando per sempre. Ed è proprio questo segreto a far vacillare Acquaria al momento della battaglia contro il Grande Regno.Le principesse sono riuscite a sventare l'attacco di Acquaria, ma le altre Streghe Grigie hanno in mente un nuovo piano e sarà Pirea a condurlo. Ma anche i suoi piani falliscono, così come i seguenti di Stridoria, che ha tentato di distruggere Roccadocra prima con i Licantropi Silenti, e dopo con i Rapaci di Rame e con una Tempesta di Suoni. La quarta strega ad attaccare il Grande Regno è Etheria: con una tempesta di proporzioni gigantesche, ha intenzione di distruggere il Regno dei Ghiacci Eterni; nel frattempo, le principesse Samah e Yara vagano nel Castellobliquo dove sono rimaste prigioniere dopo la resa di Stridoria, mentre Nives è colta da un'improvvisa malattia che la priva della sua forza e della sua gioia... Però, alla fine, Etheria, nonostante abbia messo in seria difficoltà il Grande Regno, si arrende di fronte all'amore che unisce la famiglia reale e, con grande gioia di tutti, Nives guarisce dalla malattia.Si scopre infatti che era stata causata dall'incantesimo dalla perfida e potente Mai Nominata e che inoltre quest'ultima aveva raccolto moltissime informazione sulla principessa Nives ma il motivo di tutto questo accanimento rimane celato alla famiglia reale. Yara riesce a fuggire dalla Mai Nominata e a ritornare dalla sua famiglia, ma Samah rimane prigioniera nel misterioso castello delle Streghe Grigie e si ritrova nella stessa cella con un altro prigioniero la cui identità le rimane nascosta. Anche se le Principesse hanno sconfitto quattro Streghe vengono a sapere che devono affrontare una nuova minaccia: il Principe Senza Nome è stato liberato dall'incantesimo della Canzone del Sonno da qualcuno che è sicuramente molto potente e un viaggiatore incappucciato si aggira misteriosamente nei 5 regni in cerca del Libro delle Streghe e molto probabilmente il Guaritore delle Isole del Regno dei Coralli è l'unico a conoscerne la vera identità.Tutta la Famiglia Reale è pronta ad affrontare tutte le nuove minacce che gli si proporranno davanti e a riparare i danni provocati dalla tempesta della strega Etheria sia alla maestosa e sfarzosa Reggia di Arcandida che negli altri Regni.

Protagoniste

Principesse

Nives
È la Principessa dei Ghiacci Eterni; molto silenziosa e riservata ma dal temperamento forte, tenace e molto coraggioso.Molte volte si dimostra affettuosa, vivace e molto indipendente.La principessa è molto ribelle al rigidissimo protocollo regale e alla severa Contessa Berglind, sua zia: spesso infatti si diletta in cucina aiutando le sue due cuoche con qualche ricetta che inventa lei stessa o rubando della marmellata dai barattoli. Nives è una ragazza molto sveglia e intelligente. Diffida molto degli estranei.È ammirata dalle sue sorelle e dagli abitanti del Grande Regno per la bellezza, che ha portato molti pretendenti a chiederle la mano. Nives, però, dice sempre di non volersi sposare, poiché è una giovane donna indipendente e perché non ama i cambiamenti, anche se, dopo l'avventura vissuta contro il Principe, capirà che le cose e anche le persone cambiano.Davanti ai complimenti e alle lusinghe si mostra sempre riservata come la sorella Samah. Alla fine, incontrerà il vero amore in Gunnar, il suo fidato lupo bianco che un tempo era un giovane affascinante e che, grazie alle lacrime della principessa, lo ridiventerà e sposerà Nives. È l'unica principessa a cui non viene sottratta la Strofa durante il primo attacco del Principe Senza Nome (quest'ultimo, poco tempo dopo, ruberà il verso magico usando un incantesimo contro Nives e la sua corte). Tiene molto a Gunnar e alla sua stanza segreta, ma mostra un profondo affetto anche per le sorelle, gli amici e il regno, freddo e nevoso. Farebbe di tutto pur di proteggere la sua famiglia, il suo popolo e tutto il Grande Regno. Ha diciotto anni. Ha capelli lunghi e dorati, la carnagione nivea, gli occhi azzurro ghiaccio, un viso dolce e angelico dai lineamenti sottili che le donano un aspetto regale ed è molto affascinante. Chiunque la osserva ne rimane rapito.Ha un corpo magro e slanciato. Ha anche una splendida voce. Ama cavalcare nel suo Regno con Gunnar e passare del tempo con lui. Non sopporta invece che le persone la costringano a fare ciò che non vuole: ha una ferrea volontà. Indossa sempre abiti leggeri e semplici che rispecchiano il suo modo d'essere e perché è abituata alle temperature polari. Adora raccogliere e osservare i fiori, frutti e foglie del Grande Albero.Legge e inventa spesso storie per le sue cugine che adora e con le quali si diverte molto. Oltre a cavalcare con i lupi passa il tempo leggendo, scrivendo, cucinando o perdendosi nelle mille stanze del suo castello: Arcandida.
Kalea
È la Principessa dei Coralli;romantica, ottimista, dolce e solare, trascorre le sue giornate con i fratelli Purotu e Naheu e con l'orca Garcia, il suo animale da compagnia. Kalea è molto romantica e sognatrice infatti sogna sempre di poter trovare il vero amore. È molto carina, tanto che non invidia nessuna delle sue sorelle per grazia. La Principessa Kalea è molto ingenua perciò spesso si fida delle persone sbagliate e questo la porta a compiere molti sbagli. Rispetta i veri ideali, quali l'amore e la famiglia; delicata e fragile come i fiori, è la più gentile e allegra tra le sue sorelle.Si fa spesso prendere dall'entusiasmo ma è poco incline ad affrontare i problemi di petto ed è perciò la più pavida fra le sue sorelle.La sua anima gemella è Kaliq Zaba, un seducente ricercatore del Regno del Deserto che all'inizio tutti credano sia il Principe Senza Nome. Ama i suoi mari e la natura, che pensa siano fondamentali per la vita. Tiene a tutte le persone che le stanno vicino e che l'hanno cresciuta, attraverso l'armonia del Regno dei Coralli. Ha diciassette anni. Ha lunghissimi capelli rossi e ondulati che porta spesso sciolti o legati con un fermaglio rosa. Occhi verdi come il mare e piccole lentiggini sul naso. È piuttosto minuta dalle forme morbide e dalla carnagione dorata grazie al sole del suo Regno. Le piace ricevere complimenti e mostrarsi bella e dolce davanti al suo popolo ma soprattutto camminare scalza.Ogni volta che può fa lunghe nuotate nel suo mare caldo con l'orca Garcia. Tiarè è la sua migliore amica mentre Moea, la guardiana del Faro, è per lei come una madre. Il suo abito preferito è quello verde fatto di alghe pestate, perle e ovviamente conchiglie.È l'unica principessa in grado di leggere l'insidioso e pericoloso Libro delle Streghe.
Samah
È la Principessa del Deserto; molto assennata, pratica e decisa. La principessa Samah è molto autoritaria perciò si fa obbedire da tutto il suo popolo e dalla sua stessa famiglia ed è riconosciuta come Primogenita tra le Principesse del Regno della Fantasia.Ha un cuore grande e forte che nasconde un temperamento docile: ha tanti desideri e sogni che neanche lei si rende conto di quello che vuole. Non tollera la maleducazione e la ribellione, nonostante persino lei faccia degli sbagli qualche volta; dimostra di essere tenace durante gli attacchi del Principe Senza Nome e delle Streghe Grigie.La sua fedele compagna è Amira, uno splendido cavallo dal manto color oro ; adora suonare il flauto (nel quale si diletta durante la notte, quando è pensierosa ed è una tradizione di famiglia) e prendersi cura del giardino di corte. È l'unica principessa a rimanere senza un amato: all'inizio si innamora del viaggiatore Rubin Blue, ma alla fine rimane sola.Ha venti anni. Porta i lunghi capelli scuri intrecciati in piccolissime treccine. Ha un viso allungato dai bei tratti irregolari e appuntiti e profondi occhi scuri color terra.Anche lei come Kalea ha la carnagione scurita dal sole del suo assolato Regno. È alta e slanciata. Come Kalea anche lei mal sopporta le scarpe, nonostante questo, ha moltissime paia di babbucce a Roccadocra, la sua reggia.È piuttosto brava nel canto.Indossa sempre vestiti bianchi che risaltano la sua carnagione.
Yara
È la Principessa delle Foreste; esuberante, spiritosa, ribelle e molto testarda.È la più giovane tra le sue sorelle. Ama allenarsi con l'arco, di cui è molto abile infatti è la miglior arciera del Grande Regno, e viaggiare tra i boschi, scoprendo ogni volta qualcosa di nuovo. Piena di energie e di grinta, è un po' imbranata e disordinata ma riesce sempre a tirarsi fuori dai guai. Ha ereditato lo spirito guerriero e combattivo dal padre e ogni volta mostra un carattere tutto pepe.Tuttavia la sua impulsività la porta a scelte avventate.Riesce ad essere concentrata solo quando tira con l'arco.Non ama piangere e cerca di non farlo mai.Insieme all'inseparabile pantera Lalima, affronta ogni genere di avventura; le cose a cui tiene di più sono l'amicizia e il suo braccialetto di smeraldi che non toglie mai; si innamorerà di Vannak, un bel giovane che si era ribellato ai suoi ordini perché la sua tribù era al servizio del Vecchio Re. Alla fine, però, Vannak si renderà conto di amarla. La principessa farebbe di tutto per il suo amato regno. Ha capelli corti e neri che porta spesso spettinati, occhi verde smeraldo, carnagione chiara e un fisico agile. Ama la foreste e appendersi alle liane e gli accessori, invece mal sopporta i luoghi chiusi e essere chiamata con l'appellativo di "bambina" o "mocciosa". Ha sedici anni.
Diamante
È la Principessa del Buio; decisa ma riservata, è la gemella di Nives e fisicamente le somiglia come una goccia d'acqua.Dal carattere altalenante e scostante, all'inizio appare misteriosa come il suo reame.Solo il suo precettore Zecchino è in grado di placare il suo animo che presenta frequenti alti e bassi.Passeggia spesso per i vicoli del regno, insieme alle sue farfalle di velluto.Inizialmente crede di essere una sovrana impeccabile ma capirà che ha ancora molto da imparare.Ha paura di fidarsi delle persone sbagliate, poiché sa che ci rimarrà male.Ha una risata contagiosa.Abituata all'oscurità, è perfettamente in grado di vedere nelle tenebre, perfino nelle più oscure.Ha sofferto molto la separazione dalla sua famiglia.Ha un affetto profondo per le sorelle, soprattutto per Nives. Bella ma impertinente e molto capricciosa, incontrerà Rubin Blue: all'inizio lo lascerà poiché lui era sotto l'effetto dell'incantesimo del Principe, ma alla fine accetterà di sposarlo.Sia a lei che a Samah la strofa viene rubata da Rubin Blue, mentre era sotto l'influenza malvagia del Principe Senza Nome; quindi quasi in contemporanea. Quando vuole, è perspicace. Ha la carnagione chiarissima quasi trasparente per via della mancanza di sole del suo regno, capelli biondo chiarissimo, color platino, e occhi anche essi molto chiari. Magra e slanciata. Pretende il massimo rispetto e non ammette facilmente di aver sbagliato ma con l'arrivo di Rubin il suo carattere andrà addolcendosi.Ha una vera passione per i vestiti: a Terratonda, la sua reggia, ci è voluta una stanza intera per tutti i suoi abiti. Tiene molto alla sua gemella Nives con la quale ha un legame profondo.Possiede una collana impreziosita da un diamante, il più grande dei Cinque Regni, che diede l'ispirazione ai suoi genitori per la scelta del suo nome.Dedica molto tempo alla lettura, a creare gioielli e a lavorare le gemme.
Regina dei Cinque Regni
La madre delle cinque Principesse, creduta morta, viene ritrovata nell' Isola Errante, addormentata insieme alla corte.Dopo che Kalea a il Re hanno trovato il Guaritore del Regno dei Coralli, preso in ostaggio dal Principe Senza Nome, questi prepara un infuso per addormentarlo.Dopo di che il Principe si addormenta, prendendo il posto della Regina.Tutto sembra tornato normale ma... le Streghe Grigie fanno il loro ritorno.Ha lunghi capelli rossi e ricci ed occhi verdi.La principessa Kalea assomiglia molto alla madre.Il sonno l'ha mantenuta per anni ancora giovane e bella.È molto determinata ed è difficile farle cambiare idea.Ama profondamente le figlie e il marito, il Re Saggio.Riesce sempre a trasmettere alle figlie la forza del suo amore.

Streghe

In una lontana dimora di nome Castellobliquo vivono le sette streghe grigie determinate a conquistare il Grande Regno: faranno di tutto per averlo per poi distruggerlo. I punti deboli che accomunano tutte le streghe sono i sentimenti.

Acquaria - Strega delle Maree

Solitaria e ribelle, non ama l'azione di gruppo e mal tollera gli ordini. Controlla l'acqua, il mare, le creature abissali e le trasformazioni, può creare onde-maree-vortici e sa dare forma all'acqua. È la signora degli abissi.Il suo incantesimo più forte è l'Incantesimo del Mutamanto di uomini e pesci in mostri marini al suo comando e le sue armi segrete sono il suo Richiamo con cui impartisce ordini ai suoi alleati e il Talismano delle Onde. Vive nel quartiere più umido di Castellobliquo, in una stanza piena di mobili presi da relitti di navi e intonacata di blu, che da l'inpressione di stare negli abissi degli oceani. Il suo colore è il blu. Ha una forte amicizia con Etheria e Stridoria. Le sue schiere sono i Naufraghi degli Abissi e i Mostri Marini.Il suo punto debole è il clima secco.

Pirea - Strega delle Fiamme

Impulsiva e irascibile. Non c'è nulla che la faccia infuriare di più di chi mette in dubbio le sue capacità. Signora delle scintille controlla il fuoco e le sue creature, sa creare incendi-colate di magma-piogge di fiamme e può risvegliare i vulcani. Il suo sortilegio più potente è la Pietrificazione che solo l'energia dell'affetto profondo può spezzare e le sue armi segrete sono lo Scrigno delle Braci e l'Amuleto delle Scintille .Vive nel quartiere più caldo di Castellobliquo, in una stanza scavata nella roccia lavica e piena di pozze di lava vulcanica e camini perennemente accesi che usa come fornaci per le sue magie. Il suo colore è il rosso. Le sue schiere sono i Serpendraghi e le Schiere di Ferro. Il suo punto debole è l'acqua.

Stridoria - Strega del Suono

Introversa e meditativa, adora il silenzio, predilige il pensiero e la riflessione solitaria all'azione e all'impulso . Sa imitare ogni rumore, scatenando violente tempeste di suoni - riesce a scatenare onde sonore stridule e strazianti contro i suoi nemici - sa comporre melodie stregate e ha la capacitá rendere magico ogni strumento musicale dandogli proprietá magiche. Il suo incantesimo più potente e pericoloso è la Tempesta di Suoni, che ha effetto su uomini-animali e piante, e le sue armi segrete sono la Cetra del Vento e il Sussurro del Mondo. È la Signora dei Disaccordi. Vive nel quartiere più a Sud di Castellobliquo,le sue stanze sono rivestite da una speciale gomma che non fa passare un rumore mantenendo la stanza in un silenzio irreale. Un'amicizia speciale lega lei, Acquaria ed Etheria. Il suo colore è l'oro. Le sue schiere sono i Rapaci di Rame e i Licantropi Silenti.Il suo punto debole è il rumore di molte foglie che cadono contemporaneamente.

Etheria - Strega delle Tempeste

Riflessiva e selvaggia,ha una grande biblioteca in cui studia sortilegi , incantesimi e magie basati sugli elementi dell'aria e della luce nella forma del vento e del fulmine. Capace di creare terribili tempeste - evocare fulmini e saette - scatenare i venti e dare forma alle nubi a suo piacimento.Signora del fulmine. Il suo sortilegio più devastante è la Tempesta Finale, distruttiva e mostruosa,e le sue armi segrete sono l'Amuleto delle Tempeste e i suoi Ingredienti Stregati per le sue magie. Vive nel quartiere più alto di Castellobliquo, pieno di vetrate e finestre, dove la nebbia e le nubi si confondono. Il suo colore è il viola . Le sue schiere sono le Tessitrici di Nubi ma le stesse nubi nelle sue mani possono diventare schiere inarrestabili.Il suo punto debole sono gli spazi ristretti e chiusi, senza aria.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura