Enciclopedia

Vetrina

Template:Pagina principale/Vetrina - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Bepi Moro.jpg

Giuseppe Moro, detto Bepi (Carbonera, 16 gennaio 1921Porto Sant'Elpidio, 28 gennaio 1974), è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo portiere.

Durante la sua carriera — discussa e controversa per la sfrontatezza con cui stava tra i pali, per i difficili rapporti con allenatori e dirigenti e per fatti legati alla presunta o effettiva vendita di partite — vestì le maglie di nove squadre di club e fece parte della Nazionale italiana ai mondiali del 1950.

Considerato uno degli estremi difensori più estrosi e spettacolari della storia del calcio italiano, molto apprezzato per la classe e l'appariscenza dei suoi interventi, era dotato di indubbie capacità fisiche e psicologiche che culminavano nei calci di rigore, la sua specialità: in tutte le gare di campionato, anche di serie inferiori, su un totale di 63 tiri dal dischetto subiti, riuscì a neutralizzarne 46, considerando sia quelli parati che quelli sbagliati dagli attaccanti, un record per il calcio italiano. È anche ricordato per il suo rendimento altalenante e per le sue inspiegabili papere.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Ricorrenze del 24 aprile

Template:PaginaPrincipale/Attualita/24 aprile - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Pétain-Baschet-mai 1940-A.jpg

Nati il 24 aprile...

Philippe Pétain (1856)

John Williams (1941)

Barbra Streisand (1942)

... e morti

Papa Benedetto XII (1342)

Willa Cather (1947)

Vincenzo Torriani (1996)

In questo giorno accadde...

1547 - Fernando Álvarez de Toledo, comandante delle forze spagnole di Carlo I, durante la battaglia di Mühlberg sconfigge le truppe della Lega di Smalcalda.

1704 - Esce per la prima volta il Boston, Massachusetts - News-Letter, primo giornale delle tredici colonie.

1792 - Viene composto l'inno nazionale francese, intitolato La Marsigliese.

1945 - In diverse città italiane inizia la fase culminante della guerra partigiana di liberazione, che porterà il giorno successivo alla presa di quasi tutte le città del settentrione da parte del Comitato di Liberazione Nazionale.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Fedele da Sigmaringen, Benedetto Menni e Maria di Sant'Eufrasia Pelletier.

Lo sapevi che...

Template:Pagina principale/Sapevi/24 - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Elena Piscopia portrait.jpg

Elena Lucrezia Cornaro, nota anche come Elena Lucrezia Corner (Venezia, 5 giugno 1646 - Padova 26 luglio 1684) è stata un'erudita italiana, ricordata come la prima donna laureata al mondo.

A diciannove anni prese i voti come oblata benedettina e proseguì gli studi in filosofia, teologia, greco, latino, ebraico e spagnolo. Dal 1669 fu accolta in alcune delle principali accademie dell'epoca. Quando suo padre chiese che Elena potesse laurearsi in teologia all'Università di Padova, il cardinale Gregorio Barbarigo si oppose in quanto riteneva "uno sproposito" che una donna potesse diventare dottore. Nel 1678 si raggiunse il compromesso di farla laureare in filosofia anche se non poté, in quanto donna, esercitare l'insegnamento.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Gli articoli sono tratti dall'enciclopedia Wikipedia e sono rilasciati sotto i termini della GNU Free Documentation License.