Enciclopedia

Vetrina

Template:Pagina principale/Vetrina - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Battle of Thermopylae and movements to Salamis and Plataea map-it.svg

La battaglia delle Termopili fu combattuta dalle città-Stato greche, unite in un'alleanza e guidate dal re di Sparta Leonida I, e dall'impero persiano governato da Serse I. Si svolse in tre giorni, durante la seconda invasione persiana della Grecia, nell'agosto o nel settembre del 480 a.C. presso lo stretto passaggio delle Termopili ("Le porte calde"), contemporaneamente alla battaglia navale di Capo Artemisio.

L'invasione persiana era una risposta allo smacco subito durante la fallita prima invasione della Grecia che si era conclusa con la grande vittoria ateniese nella battaglia di Maratona nel 490 a.C. Serse aveva raccolto un enorme esercito e una potente flotta per conquistare tutta la Grecia. Il generale ateniese Temistocle propose che i Greci si disponessero a bloccare l'avanzata dell'esercito persiano al passo delle Termopili, ostacolando nello stesso tempo la flotta persiana presso lo stretto dell'Artemision.

Un esercito greco di circa 7 000 uomini marciò verso nord per cercare di fermare l'avanzata dei Persiani nell'estate del 480 a.C.. L'esercito di Serse arrivò al passo a fine agosto o inizio settembre ma fu trattenuto per una settimana dai Greci che, sebbene in grande inferiorità numerica, bloccarono l'unica via attraverso la quale l'imponente esercito persiano avrebbe potuto raggiungere la Grecia centrale; tuttavia un abitante del luogo di nome Efialte rivelò agli aggressori l'esistenza di una via secondaria che conduceva dietro le linee greche. Leonida, consapevole di essere stato aggirato, fece allontanare il grosso dell'esercito greco e rimase a guardia del passaggio con 300 Spartani, 700 Tespiesi, 400 Tebani e, forse, qualche centinaio di altri, che vennero per la maggior parte uccisi.

Per studiosi e scrittori antichi e moderni la battaglia delle Termopili è un esempio dei sorprendenti risultati militari che si possono ottenere, contro forze molto superiori numericamente, con un esercito molto motivato che si batte in difesa del suolo della patria. L'azione dei difensori delle Termopili è inoltre ritenuta una classica dimostrazione della superiore efficacia in combattimento di un'unità militare bene addestrata ed equipaggiata.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Ricorrenze del 3 settembre

Template:PaginaPrincipale/Attualita/3 settembre - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. DallaChiesa.jpg

Nati il 3 settembre...

Diana di Poitiers (1499)

Alan Ladd (1913)

Steve Jones (1955)

... e morti

Adolphe Thiers (1877)

Ho Chi Minh (1969)

Carlo Alberto dalla Chiesa (1982)

In questo giorno accadde...

301 - San Marino ottiene l'indipendenza.

1189 - Riccardo I d'Inghilterra viene incoronato a Westminster.

1939 - Francia, Australia e Regno Unito dichiarano guerra alla Germania.

1943 - L'Italia firma con gli alleati l'armistizio di Cassibile.

1982 - Il generale Carlo Alberto dalla Chiesa viene ucciso in un attentato mafioso.

Ricorre oggi: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Ausano di Milano, Marino diacono e Mansueto di Toul.

Lo sapevi che...

Template:Pagina principale/Sapevi/3 - Wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template protetto parzialmente – Se non puoi modificare questo template, le modifiche possono essere proposte nella .
The Company of Undertakers by William Hogarth.jpg

The Company of Undertakers (in inglese, "La compagnia dei becchini"), conosciuta anche come Consultation of Physicians ("Consulto di medici"), The Collegium Medicum ("Il collegio dei medici") o come The Undertakers' Arms ("Lo stemma dei becchini"), è un'incisione di William Hogarth.

L'incisione, realizzata all'inizio del 1736, venne stampata e messa in vendita il 3 marzo dello stesso anno al prezzo di sei penny e rappresenta una satira nei confronti dei medici del tempo, spesso accusati di essere ignoranti e truffatori. Il titolo stesso, La compagnia dei becchini, venne scelto da Hogarth per mettere in diretta relazione la morte con la ciarlataneria di alcuni medici.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

Gli articoli sono tratti dall'enciclopedia Wikipedia e sono rilasciati sotto i termini della GNU Free Documentation License.